Creare un grafico a barre in R con la funzione barplot (h), dove h è un vettore o una matrice. Se h è un vettore i valori determinano l’altezza delle barre nel grafico.

Se h è una matrice con l’opzione beside = FALSE allora ogni barra del grafico corrisponde a una colonna di h, con i valori nella colonna che danno l’altezza delle “sotto-barre” sovrapposte. Se h è una matrice e beside = TRUE, i valori in ogni colonna vengono affiancate anziché sovrepposte. Con l’opzione names.arg = (vettore di stringhe) è possibile etichettare le barre. L’opzione horiz = TRUE disegna un grafico a barre orizzontale.

# Esempio di grafico a barre
counts <- table(mtcars$gear)
barplot(counts, main="Distribuzione Automobili",
+ xlab="Numero di marce")

Grafico a Barre Distribuzione Automobili per numero di marce

# Esempio grafico a barre orizzontali con etichette
counts <- table(mtcars$gear)
barplot(counts, main="Distribuzione Automobili", horiz=TRUE,
+ names.arg=c("3 Marce", "4 Marce", "5 Marce"))

Grafico a Barre orizzontali distribuzione Automobili per numero di marce

Grafico a barre in R sovrapposti

# Grafici a barre sovrapposti con colori e legenda
counts <- table(mtcars$vs, mtcars$gear)
barplot(counts, col=c("darkblue","red"),
+ legend = rownames(counts))

Grafico a Barre sovrapposti distribuzione Automobili per numero di marce

Grafico a barre in R affiancati

# Grafici a barre affiancati
counts <- table(mtcars$vs, mtcars$gear)
barplot(counts, col=c("darkblue","red"),
+ legend = rownames(counts), beside=TRUE)

Grafico a Barre affiancati distribuzione Automobili per numero di marce

È possibile creare grafici a barre che rappresentano medie, mediane, deviazioni standard, ecc. basta utilizzare la funzione aggregate() e passare i risultati alla funzione barplot().

Le etichette delle barre potrebbero sovrapporsi. È possibile ridurre la dimensione del carattere usando l’opzione cex.names = Valore.

Guarda tutti i tutorial sui Grafici oppure torna su R tutorial.