Uno dei vantaggi di R, e non dei minori, è la sua estrema ricchezza e flessibilità sul piano grafico. R possiede al suo interno un ambiente di plotting che permette di realizzare grafici con le informazioni inserite nelle proprie strutture dati. I grafici sono in R creati in modo interattivo.

#Creare un grafico in R
plot(pressure,type="p", col="blue")
title("Vapor Pressure of Mercury as a Function of Temperature",col.main="blue", font.main="4")

In questo caso la funzione plot() traccia il grafico di base, title()  permette di specificare testo e font del titolo principale. il parametro type di plot,  specifica il tipo di linea che vogliamo tracciare. E’ possibilile scegliere tra

  • p per i punti,
  • h per degli istogrammi (colonne verticali),
  • s per dei gradini,
  • o per overplotted.

Salvare un grafico in R

È possible salvare un grafico dal menu di R-Studio dal menu File->Save as..
Per salvare il grafico tramite codice è possibile usare una delle seguenti funzioni:

Funzione Output 
pdf(“mygraph.pdf”) pdf file
win.metafile(“mygraph.wmf”) windows metafile
png(“mygraph.png”) png file
jpeg(“mygraph.jpg”) jpeg file
bmp(“mygraph.bmp”) bmp file
postscript(“mygraph.ps”) postscript file

 

Ogni volta che mandiamo in esecuzione la funzione plot() (o come vedremo più avanti (hist, boxplot, etc.) sarà sovrascritto il grafico precedente.
Per evitare che questo accada bisogna aprire una nuova finestra con la seguente funzione:

Funzione Piattaforma
windows() Windows
X11() Unix
quartz() Mac

È possibile avere più finestre grafiche aperte contemporaneamente. Vedi help(dev.cur) per maggiori dettagli.

In alternativa, dopo aver aperto la prima finestra del grafico, scegliere History -> Recording dal menu della finestra del grafico. Quindi puoi usare Previous e Next per scorrere i grafici che creati.

In ogni grafico è possibile specificare caratteri, colori, stili di linea, assi, ecc. Questo permette un ampio grado di personalizzazione. Parleremo negli articoli successivi di queste funzionalità.

Il resto della sezione tratta come creare grafici di base. Questi includono diagrammi di densità, dot plot, grafici a barre, grafici a linee, grafici a torta, grafici a scatole e Grafici a dispersione.

Guarda tutti i tutorial sui Grafici oppure torna su R tutorial.