Variabili

R non ha molto funzionalità per gestire le etichette delle variabili. È possibile utilizzare il package Hmisc, è possibile usufruire di alcune funzionalità di etichettatura.

library(Hmisc)
label(mydata$myvar) <- "Etichetta per la varibile myvar"
describe(mydata)

Sfortunatamente l’etichetta ha effetto solo per le funzioni fornite dal pacchetto Hmisc, come descrive(). L’altra opzione è quella di utilizzare l’etichetta della variabile come nome della variabile e quindi fare riferimento alla variabile per indice di posizione.

names(mydata)[4] <- "Etichetta per la variabile di indice 4"

Valori

Per quanto riguarda i valori, le etichette in R si possono creare tramite la funzione factor.

# variabile v1 codificata con 1, 2 o 3
# assegniamo l’etichetta 1=rosso, 2=blue, 3=verde

mydata$v1 <- factor(mydata$v1,
levels = c(1,2,3),
labels = c("rosso", "blue", "verde"))

Utilizzare la funzione factor() per i dati nome e la funzione ordered() per i dati numerici. Le funzioni statistiche e grafiche R gestiranno i dati in modo appropriato.

Guarda tutti i tutorial sull’Ambiente di Lavoro oppure torna su R tutorial.